Cronaca Via Federico Chopin

Coppia aggredita in strada, 19enne violentata e il fidanzato picchiato: fermato un 24enne

Giovedì notte i militari hanno fermato un colombiano di ventiquattro anni. L'accaduto

La sua fuga è durata poco più di 48 ore. Giovedì notte, all'una in punto, i militari - che ormai lo braccavano e lo avevano identificato - lo hanno trovato e bloccato. 

È stato fermato il giovane che è accusato di aver aggredito lunedì sera una coppietta di fidanzatini - diciannove anni lei, ventuno lui - che era appartata in auto tra via Pressutti e via Chopin

In manette - destinatario di un fermo di indiziato di delito per violenza sessuale e rapina - è finito un cittadino colombiano di ventiquattro anni, che è stato fermato dai carabinieri della compagnia Milano Porta Monforte in via del Turchino, zona Calvairate. 

Proprio lì, nel pomeriggio di mercoledì, i militari avevano già ritrovato l'auto che il ragazzo aveva rubato alla coppia, una Fiat Punto blu. Stando a quanto messo a verbale dai due giovani, verso la mezzanotte di lunedì i due sarebbero stati aggrediti dal sudamericano, che li avrebbe minacciati con un'arma e una pistola e avrebbe schiaffeggiato il 21enne che si era rifiutato di andare a prelevare dei soldi da consegnargli.  

Dopo aver rubato telefoni e portafogli ai ragazzi, il 24enne li avrebbe poi obbligati a spogliarsi e avrebbe molestato la 19enne, tanto che deve rispondere anche dell'accusa di violenza sessuale.  

Nel 2005, come in un incredibile ricorso dell'orrore, proprio in via Chopin era avvenuta una rapina con stupro. In quel caso ad entrare in azione erano stati cinque ragazzi romeni, tra cui due minorenni, poi fermati dai poliziotti della Squadra Mobile. Il gruppo, anche in quel caso, si era scagliato contro una coppietta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia aggredita in strada, 19enne violentata e il fidanzato picchiato: fermato un 24enne

MilanoToday è in caricamento