Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Loreto / Via Franchino Gaffurio

Derubata prima e costretta a subire violenza sessuale dopo: si indaga

Il racconto di una 22enne romena al vaglio delle forze dell'ordine

Indaga la polizia

Una 22enne sarebbe stata aggredita in casa e stuprata a Milano, nella sua abitazone in via Gaffurio, la scorsa notte. La giovane, di nazionalità romena, si sarebbe improvvisamente trovata davanti, nel suo appartamento, uno sconosciuto, descritto come un nordafricano di circa 30 anni.

Almeno, questo è il suo racconto al vaglio delle forze dell'ordine. L'uomo, sempre secondo quanto ha spiegato, l'ha dapprima costretta a cedere il suo telefono cellulare e poi minacciandola con un coltello l'ha trascinata in camera da letto costringendola a subire violenza sessuale.

Dopo la violenza, l'uomo è scappato. La ragazza l'ha inseguito e ha chiesto aiuto a due amici che ha incontrato per strada. La donna, poi, è stata trasportata alla clinica Mangiagalli di Milano.

Si cerca di capire ora la veridicità del racconto e se i medici ravvisino effettivamente la violenza sessuale. Non si esclude che sia stata la stessa giovane a far entrare il 30enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubata prima e costretta a subire violenza sessuale dopo: si indaga

MilanoToday è in caricamento