menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Gallarate (foto Blogdem)

L'ospedale di Gallarate (foto Blogdem)

Paura ebola, ma il paziente ivoriano aveva la malaria

Ore di paura all'ospedale di Gallarate

Momenti di comprensibile tensione al Sant'Antonio di Gallarate, nel Varesotto, per un sospetto caso di ebola: reparto chiuso per tre ore e sala d'attesa evacuata. Sono stati attivati tutti i protocolli di sicurezza. 

Alla fine si è rivelato solo un falso allarme (era malaria), ma nella presidio sanitario si sono vissute ore di terrore.

L'allerta, come scrive Repubblica, intorno alle 10.30 di sabato quando un uomo tornato in Italia qualche giorno fa dopo un periodo in Costa D'Avorio si è presentato, accompagnato dagli uomini del 118, lamentando sintomi molto simili al virus che sta mietendo vittime in Africa.

Aveva febbre a oltre 40 gradi, spossatezza e forti dolori in tutto il corpo. Ma si trattava di una ricaduta di malaria con un quadro sintomatologico particolarmente acuto. Accertata la malaria l'uomo è stato trasportato nel reparto malattie infettive dell'ospedale di Busto Arsizio (Varese).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento