menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Donna minaccia di uccidersi: carabinieri si "arrampicano" fino alla finestra e la salvano

I militari sono saliti fino alla finestra con una scala appoggiata al muro. La storia

Hanno capito che quella era l'unica cosa da fare. Così, senza paura, hanno appoggiato la scala al muro e hanno iniziato la loro "ascesa", che fortunatamente ha avuto successo. 

Pomeriggio da eroi quello di mercoledì per due carabinieri della stazione di Corbetta, che sono riusciti a salvare una donna di quarantasette anni che voleva suicidarsi. 

La richiesta d'aiuto ai militari è arrivata alle 15.40, quando un uomo - un operaio albanese di trentadue anni - ha telefonato al 112 e ha spiegato che in via Piave a Vittuone c'era una donna in bilico sul davanzale al primo piano che minacciava di saltare nel vuoto. Al loro arrivo, i carabinieri hanno "recuperato" una scala dal furgone del 32enne e con quella - in equilibrio a oltre tre metri da terra - sono riusciti a raggiungere la signora.

Gli stessi uomini dell'Arma le hanno parlato a lungo, l'hanno tranquillizzata e alla fine l'hanno portata in salvo. La 47enne, che soffre di depressione, è stata portata in ospedale per essere curata, ma fortunatamente sta bene. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento