rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Vittuone / Via Nino Bixio

Lite tra vicini per le urla durante un trasloco: anziano spinto giù dalle scale, è in fin di vita

Aggredita anche la moglie dell'anziano. In manette un uomo 46enne, già noto ai carabinieri

Ancora una lite tra vicini rischia di finire in tragedia nel Milanese. Stavolta - l'ultimo caso era avvenuto in via Lorenteggio a Milano - è successo a Vittuone (Mi). A scatenare la discussione è stato il chiasso e le urla di un uomo, l'aggressore, durante un trasloco.

E' successo sabato mattina in via Bixio 5. A dare il la al confronto animato tra vicini è stato l'atteggiamento di un 46enne di origine albanese. Il signore era andato nella palazzina ad aiutare il figlio - e l'ex compagna dalla quale era stato anche denunciato per maltrattamenti in famiglia - a traslocare. Le sue urla continue avevano infastidito alcuni vicini di casa. L'uomo strillava da un piano all'altro per dare ordini al ragazzo.

Così, stanca di tanta maleducazione, una signora di 71 anni ha chiesto al 46enne di abbassare la voce e lui per tutta risposta l'ha strattonata. A quel punto l'anziana è rientrata nella propria abitazione ed è uscito il marito, un 75enne. Il pensionato non ha fatto in tempo a chiedere spiegazioni allo straniero che l'albanese gli si è buttato addosso. Prima due schiaffi e poi un pugno che ha fatto cadere all'indietro l'anziano. L'uomo è andato a sbattere con la testa contro uno spigolo di una scala di marmo.

Non contento, quando poco dopo, la 71enne è tornata fuori per vedere come stava il marito, il pregiudicato ha dato due schiaffi anche a lei. Poi, forse capendo la gravità della situazione, è andato a consegnarsi ai carabinieri della Stazione di Sedriano dicendo di aver ammazzato un uomo.

Nel frattempo il personale del 118 ha soccorso i due coniugi. Il 75enne è stato trasportato d'urgenza con l'elisoccorso all'ospedale di Monza, dove è ricoverato in pericolo di vita. L'albanese è stato fermato per lesioni gravi.

Tra le due famiglie in passato c'erano stati momenti di tensione proprio perché quando l'uomo picchiava la moglie, la donna si rifugiava a casa degli anziani coniugi, che non si tiravano mai indietro quando dovevano darle una mano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra vicini per le urla durante un trasloco: anziano spinto giù dalle scale, è in fin di vita

MilanoToday è in caricamento