Cronaca Duomo / Piazza Cesare Beccaria

Nonni Amici: i volontari che aiutano i bambini ad attraversare la strada

Il comune ne cerca un migliaio: attualmente sono 290

Nonni Amici (foto comune di Milano)

Mille manifesti, cinquecento locandine e ottomila volantini presso i consigli di zona, i centri anziani, le scuole primarie, le biblioteche, le Asl e altro: è la campagna di "recruiting" per trovare un migliaio di "nonni amici", messa in piedi dal comune di milano e da diverse associazioni di volontariato.

Nonni Amici è un progetto gestito ormai da quindici anni dalle associazioni Auser, Anteas, Ada insieme agli assessorati all'educazione e alla sicurezza. Il loro ruolo è quello di agevolare l'attraversamento della strada da parte dei bambini, presso le scuole, in modo che non attraversino col semaforo rosso oppure mentre sta arrivando un'automobile. "Un servizio importante anche perché si crea una relazione intragenerazionale tra anziani e bambini", ha commentato Francesco Cappelli, assessore all'educazione. "Un'attività di protezione e guida nei confronti dei ragazzi", ha aggiunto Marco Granelli, assessore alla sicurezza.

Attualmente i Nonni Amici sono 290 e prestano servizio in 79 scuole, di cui 45 elementari, 29 materne e 5 medie individuate dalla polizia locale e dall'assessorato all'educazione. E' previsto anche un corso di formazione per aspiranti volontari, che si svolgerà in piazza Beccaria, al comando della polizia locale, il 20, 27 ottobre e 3 novembre dalle 10 alle 12.30. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonni Amici: i volontari che aiutano i bambini ad attraversare la strada

MilanoToday è in caricamento