Cronaca

Concerti a San Siro: Madonna sarà "a tutto volume"?

Palazzo Marino sta pensando di alzare la soglia di decibel-limite per i concerti a San Siro: da 80 a 85 decibel. "Solo se questo non danneggerà i residenti", precisa l'assessore Maran

Da 80 a 85 decibel. Per i tecnici un semplice numero audiometrico, per i fan delle rockstar la differenza tra un concerto "come si deve" e uno più scialbo. E' allo studio di Palazzo Marino, infatti, come riporta Repubblica, l'"aumento" della soglia di decibel per l'esibizioni dal vivo a San Siro. 

Il limite attuale, stabilito dalla giunta Moratti, è di 78. Con qualche deroga: gli U2 poterono arrivare fino a 80. E off-limits pure l'orario: alle 23 e 30 tutti casa. Il Comune sta pensando di innalzare il limite a 85. "Certo, faremo tutte le analisi del caso con l'Asl - spiega l'assessore comunale all'Ambiente Pier Maran - e poi decideremo. Sempre che questo non penalizzi e sia un fastidio troppo eccessivo per i residenti a San Siro". 

I concerti, si sa, in estate, non sono tantissimi. Ma quanto basta per portare un perenne "braccio di ferro" tra abitanti e amministrazione comunale. Il manager di Bruce Springsteen andò a processo (poi assolto) per un sforamento. Molti artisti preferirono non venire Milano per "appoggiarsi" ad altri stadi dove il limite di "rumore" è più alto. Vasco Rossi, per qualche minuto in più, prese una multa. Il mese prossimo la delibera dovrebbe essere in aula. Madonna, a San Siro il prossimo 14 giugno, potrà far urlare ancora di più i fan in delirio?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerti a San Siro: Madonna sarà "a tutto volume"?

MilanoToday è in caricamento