Cronaca

Truccò appalto nel carcere di Opera: processo per ex direttore sanitario

L'uomo era direttore sanitario dell'Asl di Pavia. Secondo i giudici, favorì i boss della 'ndrangheta

Il carcere di Opera (Repertorio)

Nuovo processo per l'ex direttore dell'Asl di Pavia, Carlo Chiriaco, già condannato in via definitiva a dodici anni di carcere nel processo "Infinito", contro la 'ndrangheta.

Il dirigente sanitario è accusato di avere truccato l'appalto dell'infermeria del carcere milanese di Opera, nel 2010, proprio quando scattarono gli arresti di "Infinito", che di fatto bloccarono anche l'operazione in corso. Su Chiriaco pesa anche l'aggravante di avere agito favorendo di fatto le cosche, dirottando su Angelo Giammario (candidato al consiglio regionale per il Popolo della Libertà) un "pacchetto" di voti gestiti dalla 'ndrangheta.

Per questo motivo, tra l'altro, il gup Ilaria De Magistris ha respinto la richiesta di un patteggiamento. Il processo inizierà il 14 luglio 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truccò appalto nel carcere di Opera: processo per ex direttore sanitario

MilanoToday è in caricamento