Cronaca Brera / Via Mercato

Via Mercanti, il Wwf costruisce un muro a sostegno della biodiversità

Per attirare l'attenzione sui problemi della biodiversità, il wwf ha costruito oggi in Via Mercanti un muro nell'ambito della manifestazione "Iniziativa Continuum Ecologico" per protestare contro la frammentazione degli habitat animali

Un muro lungo 13 metri e alto 3 è stato eretto stamattina nell'animata Via Mercanti davanti ad un pubblico di passanti incuriositi: è l'iniziativa che ha messo in atto il WWF nell'ambito del progetto chiamato "Iniziativa Continuum Ecologico" per sensibilizzare la popolazione sul problema della frammentazione degli habitat naturali degli animali e delle piante.

Il WWF, con questa originale iniziativa, cerca di richiamare l'attenzione sulla aumentata cementificazione dell'ambiente, sulla costruzione di ostacoli che vanno aminare la biodiversità di piante ed animali nella loro vita quotidiana: città, paesi, strade, ferrovie, dighe sono tutte barriere che interrompono i loro percorsi. Sia gli animali che numerose specie vegetali hanno il vitale bisogno di spostarsi per garantire la loro riproduzione, per nurtrirsi e per poter creare nuove popolazioni della loro specie.

Quindi la frammentazione degli habitat animali può provocare l'estinzione di molte specie anche nel territorio alpino e costituisce un crescente problema che ne mette a repentaglio la straordinaria biodiversità. L'iniziativa del WWF evidenzia che il problema si estende a tutto l'arco alpino e per questo la manifestazione avrà luogo contemporaneamente a Zurigo, Vienna, Lubiana, Monaco e Lione.

Ma dopo aver costruito il muro, che ha voluto far provare ai cittadini il disagio di un elemento di ostruzione al proprio passaggio quotidiano, facendoli immedesimare nel problema affrontato da animali e piante, alle ore 12.00 il muro è stato rotto e le due parti della via rimesse nuovamente in comunicazione, un messaggio positivo che è stato comunicato da sei giovani attori, con la collaborazione del teatro Franco Parenti, che hanno sapientemente inscenato l'abbattimento della barriera usando anche suoni e voci.

La giornata è quindi proseguita con il muro bucato all'interno del quale i cittadini sono potuti passare e èpartecipare all'iniziativa. Durante tutta la giornata alcuni volontari continueranno a distribuire materiali informativi sull'iniziativa, nella speranza che un gesto dimostrativo possa svegliare coscenze ambientali sopite dalla frenetica vita quotidiana.

 

Quarda il video del muro



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mercanti, il Wwf costruisce un muro a sostegno della biodiversità

MilanoToday è in caricamento