Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Barona / Alzaia Naviglio Grande

Zattera dei pirati "conquista" il Naviglio: e arriva la polizia locale

In realtà era un’azione di “Non riservato”, un network di associazioni che promuove la socializzazione degli spazi pubblici. Le foto della performance

L'intervento della Locale - Foto da Fb Parasite2.0

Il loro obiettivo era “conquistare” il Naviglio. E ce l’hanno fatta, nonostante qualche piccolo intoppo. 

Simpatica iniziativa di “Non Riservato”, un network fondato nel 2014 che oggi conta venti organizzazioni associate che hanno dato vita - o almeno ci stanno provando - a un laboratorio permanente di socializzazione negli spazi pubblici. 

Venerdì sera, mentre in Darsena veniva inaugurato il Christmas Village, i ragazzi di “Parasite2.0” e de “Le compagnie malviste” si sono armati di una zattera gonfiabile e con una temibilissima bandiera da pirati si sono lanciati alla “conquista” del Naviglio. 

I ragazzi, che hanno fatto anche la conoscenza di tre solerti agenti della polizia locale, intervenuta sul posto con il proprio gommone, hanno portato con sé anche alcune scenografie di cartone che hanno animato la serata dei presenti. 

“Ci trovate a fare i pirati con la nostra zattera gonfiabile - avevano annunciato i ragazzi di ‘Non Riservato’ su Facebook -, raccontando con una fiaba la gentrificazione e la città neoliberista ai bambini. Meglio essere chiari fin da piccoli”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zattera dei pirati "conquista" il Naviglio: e arriva la polizia locale

MilanoToday è in caricamento