Cronaca Porta Venezia / Corso Buenos Aires, 54

Isola chiude alle auto: di sera scatterà la Ztl

Alcune strade del quartiere di Milano saranno off limits per auto e motorini. Ecco cosa succederà

Isola metterà al bando le auto di sera. Nel quartiere di Milano, infatti, verrà istituita una ztl nel quadrilatero delimitato da via Pepe, via Farini, via Stelvio, viale Zara. "Rispetto a quanto era inizialmente previsto saranno escluse dalla zona a traffico limitato via Farini e il cavalcavia Bussa, come da volere del Municipio e inoltre, che la delibera sulla Ztl è stata adottata assumendo proprio la stessa richiesta del Municipio interessato".  Lo ha detto in consiglio comunale Arianna Censi, assessore alla mobilità, intervenendo a nome della Giunta sulla mozione bocciata dall'aula e presentata dalla Lega che chiedeva di limitare alla sola via Borsieri la futura zona a traffico limitato. Non solo, ci saranno più controlli della polizia locale per contrastare la malamovida e un piano di riorganizzazione del piano parcheggi.

"Abbiamo presentato questa mozione per tutelare i residenti del quartiere Isola. La Ztl doveva essere messa in funzione ad aprile 2022: per fortuna non è stato così", ha dichiarato durante la seduta Samuele Piscina, consigliere della Lega e firmatario della mozione insieme alla consigliera Deborah Giovanati. "Questa proposta - ha proseguito Piscina - crea diversi problemi: l’impossibilità di assistere le persone più anziane della zona e trasportarle in automobile, la difficoltà per i residenti di ricevere a casa propria parenti e amici, il disagio per gli esercizi commerciali, l’ingolfamento dei parcheggi nelle aree limitrofe e giovani donne che la sera non potranno essere accompagnate a casa in auto. Inspiegabile anche il divieto di circolazione dei motocicli, un mezzo che non crea traffico". 

Per quanto riguarda il trasporto degli anziani, Censi ha spiegato che 'qualora qualcuno dovesse avere bisogno di entrare in auto nella zona per assisterli, basterà farne richiesta per esserne autorizzati'. Riccardo Truppo, capogruppo di Fratelli d’Italia, ha poi concentrato l’attenzione sulle proteste dei commercianti della zona per il divieto di circolazione ad auto e motocicli: "La quasi totalità dei commercianti si sono riuniti in un comitato totalmente contrario. La Ztl potrebbe metterli definitivamente in ginocchio dopo questi due anni di pandemia". "La posizione dei commercianti del quartiere Isola – ha ribattuto Marco Mazzei, consigliere della Lista Sala – è assolutamente ridicola nel 2022. Negli ultimi 20 anni abbiamo visto che, dopo la pedonalizzazione di varie zone di Milano, i commercianti hanno avuto solo da guadagnarci. Ho sentito con le mie orecchie le stesse posizioni quando si doveva chiudere al traffico corso Vittorio Emanuele".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola chiude alle auto: di sera scatterà la Ztl
MilanoToday è in caricamento