rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cultura

Al via la 18esima edizione della Giornata Fai di Primavera

Sabato 27 e domenica 28 marzo 2010 i monumenti della città di Milano saranno straordinariamente aperti e si potranno visitare gratis

Il prossimo fine settimana torna l'appuntamento con  le bellezze del Bel Paese. Torna infatti la giornata Fai, giunta alla 18esima edizione. Palazzi, castelli, chiese, giardini, conventi, biblioteche, aree archeologiche, teatri saranno aperti al pubblico e si potranno visitare gratis.

Chi lo volesse può lasciare un contributo libero partecipando così  al raggiungimento di un fine comune: la difesa e il recupero delle aree e delle opere italiane. Si tratta dunque di un gesto concreto di supporto economico importantissimo per portare avanti il lavoro della Fondazione.

Tra i molti appuntamenti, si segnala l'eccezionale apertura della Casa Verdi a Milano: una casa di riposo  voluta dal Maestro per ospitare musicisti meno fortunati di lui. Accoglie anche le tombe di Verdi e della moglie Giuseppina Strapponi e conserva quadri, vestiti, mobili e strumenti musicali, tra cui l’ultimo pianoforte di Verdi.

Si apriranno inoltre al pubblico: importanti ville come Villa Gromo di Ternengo a Robecco sul Naviglio; teatri come il Piccolo Teatro a Milano; biblioteche come la Biblioteca Braidense a Milano; architetture contemporanee come la nuova sede Campari a Sesto San Giovanni (MI); aree naturalistiche come l'itinerario nel Parco del Ticino – Morimondo e Ozzero (MI).

Quest’anno, inoltre, chi si iscrive online al Fai dal 1 al 31 marzo 2010, partecipa all'estrazione di un volo per New York. Per informazioni su altri premi e modalità di partecipazione visita il sito.


Il programma completo dell'iniziativa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la 18esima edizione della Giornata Fai di Primavera

MilanoToday è in caricamento