Alimonti, un patto tra bellezza e solidarietà

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Presentata la sede milanese di Alimonti Milano, il nuovo Show-room del brand, un luogo magico in cui si stagliano, di fronte agli occhi dei visitatori, bellissime e suggestive sagome d’arte marmorea, nate dalla ricerca appassionata di un design fresco e moderno. L'inaugurazione dello Show-room è stata occaione per presentare anche la Farfalla in marmo bianco thassos e onice miele che verrà messa all’asta lunedì prossimo durante l’asta di beneficenza che si terrà presso Potafiori a favore della Fondazione Rava.

Estetica della materia: natura, marmo e poi ancora natura rappresentata nelle sagome. Tutto questo è Alimonti Milano, con novant’anni di esperienza nasce il nuovo showroom del marmo in Corso Venezia 53 a Milano, nel cuore del quadrilatero della moda e del design. Un luogo magico, all’interno di un palazzo d’epoca, in cui si stagliano di fronte agli occhi dei visitatori, bellissime e suggestive sagome d’arte marmorea, vero e proprio fiore all’occhiello del brand Alimonti Milano, espressione di una ricerca appassionata di un design fresco, dagli stimoli fantasiosi ed energici, inneggianti alla natura e al mondo animale. 

L’unicità delle creazioni di Alimonti Milano, azienda da sempre distintasi per il suo essere “fieramente in controtendenza”, è data proprio dalla propensione a «togliere» anziché «mettere» lastre di marmo per donare leggerezza visiva all’ambiente e libertà al pensiero. Dunque, un design forte, come il marmo, ma emozionale come solo la natura sa essere. Da esempio, il nuovo, centralissimo, showroom milanese: laboratorio di pietre naturali e luogo d'incontro per architetti, designer e appassionati d’arte di tutto il mondo.

Uno spazio in cui il visitatore può lasciarsi ammaliare da sagome dai mille colori: verdi, azzurre, marroni, bianche. Per una sinestesia di sensi in cui si rincorrono elementi naturali, graniti, marmi, onici e semipreziosi, che creano giochi di vuoti e pieni. Forme stilizzate e superfici levigate che raggiungono una perfetta armonia, presentandosi ora sotto forma di foglie e insetti ora di gechi e pesci emergendo, con un cromatismo elettrizzante, da pareti di marmo bianco lavorate in tridimensione. Le sagome, dopotutto, non sono un semplice complemento d’arredo, ma opere uniche di incontrastata qualità estetica e funzionale che Alimonti Milano rende il tratto distintivo di ogni progetto: dall’ambiente living alla cucine, dal bagno alla camera da letto.

Il tutto, con la «supervisione» estetica di libellule stilizzate che «svolazzano», leggiadre, su una delle pareti dello showroom, in quanto immagine rappresentativa della stessa Alimonti Milano, espressione della tensione al cambiamento che da sempre guida l’azienda, affascinata da nuove scoperte e da idee progettuali controcorrente, che sappiano stupire, affascinare, emozionare. Proposte d’arte per chi ama cambiare, non rinunciando alla propria identità.

Esposta in anteprima lunedì 18 gennaio nello show room Alimonti Milano in corso Venezia 53, la farfalla in onice miele e bianco thassos sarà battuta all’asta benefica lunedì 25 gennaio alle ore 19.00, da Potafiori a Milano con battitore Andrea Pellizzari, noto Dj udinese. La sagoma in pietra naturale è il Lotto n. 9 dei 12 che saranno battuti a favore della Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus per l'Ospedale pediatrico NPH St Damien.

Torna su
MilanoToday è in caricamento