Giovedì, 17 Giugno 2021
Cultura

Ancora un successo per il Telefilm Festival

Tutto esaurito anche quest’anno per la due giorni di telefilm milanese: volti e serie nuove ma anche vecchie glorie. Il telefilm più amato dagli italiani? Secondo un sondaggio di Sorrisi e Canzoni è risultato essere Dr. House

Si è chiusa a Milano ieri la due giorni cittadina dedicata alle serie tv, il Telefilm Festival. Ancora una volte la manifestazione ha fatto registrare il tutto esaurito e i fan hanno fatto la fila per incontrare i loro beniamini o per avere qualche anticipazione sulla loro serie preferita. Un sondaggio del settimanale Sorrisi e Canzoni ha decretato poi il Dr. House il telefilm “più amato dagli italiani”.

I critici dell’evento, in contro tendenza rispetto al pubblico, invece hanno premiato due serie diverse: “In treatment” e “Californication”. Tra i telefilm che hanno registrato il tutto esaurito nelle sale di proiezione, durante la due giorni, troviamo invece due polizieschi, “The mentalist” e Mental”.

Il cambiamento di gusti negli spettatori italiani è evidente. Dopo il successo degli ultimi anni di serie come Csi e Ncis, dedicate all’analisi delle prove, il pubblico sembra invece gradire di più ora le storie a sfondo psicologico.

E proprio uno dei protagonisti del popolare Ncis, Michael Weatherly (Anthony DiNozzo nella serie) è stato ospite dell’evento ieri. L’attore ha rassicurato i fan sul fatto che non abbandonerà la serie, che va verso la sua decima edizione, e ha raccontato la vista sul set. Folla anche durante la giornata di sabato per Laura Natalia Esquivel, una giovane cantante e attrice argentina, che a breve vedremo su Italia Uno con “Il mondo di Patty”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un successo per il Telefilm Festival

MilanoToday è in caricamento