Cultura

Expo, boom nei musei: Castello e Duomo con crescite record

Il successo dell'esposizione universale (soprattutto dopo agosto) si riflette sull'ottimo andamento dei musei cittadini

La Pietà Rondanini al Castello Sforzesco

Effetto Expo anche sui musei, a Milano: l'offerta culturale in città ha registrato una crescita generale rispetto agli stessi mesi del 2014, per numero di visitatori. Nel frattempo sono nati ben cinque nuovi musei: il Silos di Armani, il museo della Pietà Rondanini, la Fondazione Prada, la Casa del Manzoni e il Museo delle Culture (Mudec).

La crescita maggiore è stata registrata per il Duomo, con un +382% di visitatori rispetto a maggio-ottobre 2014. Poi il Castello sforzesco, con un incremento del 128%. E ancora, Palazzo Morando (+42%), che ospita il museo del costume, moda e immagine. La crescita media si è attestata sul 50% di visitatori in più, ovvero circa mezzo milione di persone.

Secondo gli statistici del comune di Milano, infine, la crescita di visitatori nei musei cittadini è direttamente correlata con l'andamento dei visitatori dell'esposizione universale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo, boom nei musei: Castello e Duomo con crescite record

MilanoToday è in caricamento