Cultura

Barenboim sbotta: "Signora, lei è proprio una maleducata"

Interrotto mentre la gente lo riprendeva con gli smartphone con flash accesi

Il direttore d'orchestra

"Questa volta lo dico seriamente. Io sono qui per fare il mio lavoro al meglio: come posso, se qualcuno scatta fotografie mentre sto suonando? Lo devo dire proprio: chi fotografa durante i concerti è un maleducato".

E' accaduto a "La Scala", l'altra sera. Sostenuto e scandito dagli applausi del resto del pubblico, questa volta il direttore d'orchestra Daniel Barenboim non ha nascosto l'irritazione. E ha interrotto un concerto. Aveva appena iniziato, in pianissimo e moderato, com'è l'indicazione della Sonata in La minore, l'ultimo concerto dedicato all'integrale schubertiana. Ha smesso, s'è alzato e ha puntato le prime file della platea alla sua sinistra, rivolgendosi direttamente a chi stava fotografando.

Così scrive La Repubblica. Prosegue, quindi, la polemica sull'educazione degli spettatori all'esibizioni scaligere. Solo qualche giorno fa c'era stata la richiesta, poi rientrata, di dare cinque minuti di 'elasticità' sull'inizio spettacolo per gli spettatori ritardatari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barenboim sbotta: "Signora, lei è proprio una maleducata"

MilanoToday è in caricamento