Cultura Isola / Via Pietro Borsieri

A Milano anche il Blue Note riapre, con un concerto di Paolo Fresu

Il locale resterà aperto nel week-end, con spettacoli anticipati alle 18 e alle 20

Paolo Fresu (foto Blue Note)

Non solo musei, teatri, cinema, ville storichesale concerti. A Milano venerdì sera riapre anche il Blue Note, con un concerto del mitico Paolo Fresu, con il suo Devil Quartet.

Lo spettacolo vuole omaggiare il celebre trombettista, che ha suonato per il primo concerto in live streaming trasmesso da un Blue Note senza pubblico, "un evento", scrivono dal locale, "di grande valore simbolico"."Le difficoltà - spiegano il Blue Note - non sono poche, in primis coprifuoco e capienza ridotta, ma la voglia di ripartire e tornare a proporre grande musica di qualità è decisamente più forte".

L'iconico jazz club sarà quindi aperto nel week-end proponendo due spettacoli ad orario anticipato, invece che alle 21 e alle 23, alle 18 e alle 20. Le consumazioni, inoltre, saranno consentite nel nuovo dehors, accessibile per cene o aperitivi sia prima sia dopo i concerti.

In occasione della riapertura il Devil Quartet sarà in versione totalmente acustica per un concerto realizzato in collaborazione con U-Earth, azienda che si occupa di soluzioni biotech per la purificazione dell'aria all'avanguardia. "Dieci bio-reattori installati nel locale - spiegano dal club - purificheranno l'aria e Blue Note sarà il primo jazz club 'pure air zone' d'Italia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano anche il Blue Note riapre, con un concerto di Paolo Fresu

MilanoToday è in caricamento