menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botellòn in piazza Leonardo: residenti 'sul piede di guerra'

Una festa con musica e alcol è in programma venerdì. Già mille persone hanno confermato la partecipazione. Granelli (Sicurezza): "Evento illegale, prenderemo provvedimenti"

20mila invitati. Un titolo che è abbastanza un programma: "Botellòn la rinascia: si beve e si balla". Tutto questo in piazza Leonardo Da Vinci, venerdì 5 settembre, a partire dalle 22.30. 

L'annuncio viene dato su Facebook (qui). Il botellòn, di origine spagnola - letteralmente, 'bottiglione' -, è una festa altamente 'alcolica' (i partecipanti si portano da bere) in una vasta area pubblica. Tutto questo condito dalla musica.  

«Dopo l’ultimo evento dell’11 luglio — scrivono gli organizzatori — con circa 2mila partecipanti, Edizioni limitate-Limited edition vuole regalare un buon rientro dalle ferie proponendo l’ultimo incontro. La musica e il parco della piazza faranno da contorno per quest’ultimo appuntamento di piazza del 2014».

I residenti non ci stanno. Dopo l'ultima festa - scrive Il Giorno - i residenti avevano raccolto oltre 500 firme per chiedere «di escludere la piazza dagli spazi concedibili per rave party e manifestazioni analoghe che violino le leggi a tutela della salute pubblica, del decoro, della sicurezza e della tranquillità dei cittadini». Il dopo, secondo chi abita in zona, era stato pessimo: sporcizia, degrado, ragazzi completamente ubriachi. E musica martellante tutta la notte. 

L'assessore comunale alla Sicurezza Marco Granelli segnalerà il problema al Comitato per l'Ordine e la sicurezza: "Siamo contrarissimi. Occorre prendere provvedimenti, la manifestazione si volge nella totale illegalità". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento