Domenica, 25 Luglio 2021
Cultura piazza di Santa Maria delle Grazie

Troppe vibrazioni dai tram e dai bus turistici: allarme per il Cenacolo di Leonardo

I tram devono ora ridurre la loro velocità. I dettagli

Il Cenacolo (Foto MilanoToday)

Il tram 16, transitando per corso Magenta, riduce la velocità quando arriva nei pressi di Santa Maria delle Grazie e rallenta fino a 15 chilometri all'ora: la decisione è stata presa dal Comune di Milano su esplicita richiesta della direzione del Cenacolo Vinciano.

Le vibrazioni, infatti, provocate non solo dal passaggio ma anche dalla frenata per fermarsi alla fermata corrispondente, arrivano fino alla parete del dipinto di Leonardo da Vinci. Una parete già molto delicata e in passato soggetta a lavori di rinforzo strutturale.

I tecnici che lavorano sul monitoraggio del Cenacolo lo hanno scoperto di recente. Queste vibrazioni non fanno certamente bene al dipinto e quindi si è deciso di correre ai ripari. Così i tram vengono ora fatti rallentare fin dall'incrocio tra via Caradosso e corso Magenta (proveniendo dal centro). 

Sotto accusa anche i bus turistici, mezzi altrettanto "pesanti" e corresponsabili delle vibrazioni di cui si parla. Presto verrà preso un provvedimento anche per loro. In questo caso si parla di spostare le fermate per fare salire e scendere i passeggeri. Obiettivo, tutelare un capolavoro costantemente a rischio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppe vibrazioni dai tram e dai bus turistici: allarme per il Cenacolo di Leonardo

MilanoToday è in caricamento