rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cultura

Dipinto del Discepoli trafugato 25 anni fa ritrovato dai Carabinieri

E' stato rinvenuto nel catalogo di un'importante collezione d'arte di Milano, il 'Cristo nella veste di Ecce homo'. Il dipinto, un'opera di Giovan Battista Discepoli, è del valore di 150mila euro. Rinvenuto dai Carabinieri tutela patrimonio culturale di Monza

Era stato trafugato nel 1984 dal Castello Durini di Alzate Brianza (Como), il 'Cristo nella veste di Ecce homo'. Si tratta di un'opera di uno dei protagonisti del barocco lombardo Giovan Battista Discepoli detto 'lo zoppo di Lugano'.

Il dipinto, un olio su tela di 76x60 cm dal valore commerciale di 150mila euro, è stato rintracciato dai militari del nucleo Carabinieri tutela patrimonio culturale di Monza, che, coordinati dalla procura della Repubblica di Milano, hanno riconosciuto l'opera d'arte all'interno di un catalogo di un'importante collezione d'arte del capoluogo lombardo.

 Il quadro, che era inserito nella banca dati 'Leonardo' dei Carabinieri, la lista che raccoglie tutte le opere d'arte rubate, è stato quindi riconsegnato alla Fondazione Alessandro Durini, proprietaria del castello, immobile dichiarato monumento nazionale dal 1913.

Due persone sono state denunciate all'Autorità Giudiziaria Milanese.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipinto del Discepoli trafugato 25 anni fa ritrovato dai Carabinieri

MilanoToday è in caricamento