rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cultura

Weekend: Shaggy, i Tortoise e i primi eventi natalizi

Weekend, l’ultimo di novembre è a tutta musica con Shaggy e i Tortoise sabato sera, rispettivamente al Leoncavallo e ai Magazzini Generali. Per gli amanti del Natale, la due giorni dedicata al panettone al Museo Diocesiano e il mercatino della chiesa anglicana in Via Solferino

Comincia l’atmosfera natalizia a Milano e alcuni appuntamenti del weekend ne sono un segnale.

Venerdi torna finalmente l'open bar più serio di Milano! La formula e´quella che vi ha reso felici nelle precedenti edizioni: ottima musica, drinks infiniti e atmosfera rilassata e genuinamente festaiola. Tutti al Livin’Colors di Via Boncompagni per sentire The Octopus, Narco e The Electricalz; le porte aperte dalle 22. Ingresso 20 euro.

Sabato e domenica una due giorni dedicata al Panettone, il re dei dolci tipici natalizi milanesi: dalle 11 alle 20, negli spazi del Museo Diocesano, in corso di porta Ticinese 95, saranno a confronto 28 tra i migliori maestri pasticceri italiani nella preparazione del più amato dei dolci delle feste.

Sempre in tema di Natale, sabato in giornata la chiesa anglicana All Saints' Church di Via Solferino organizza un mercatino di Natale: decorazioni, marmellate, cosmetici, libri in inglese, dvd, e giocattoli saranno a vostra disposizione. E mentre comprate la chiesa offrirà snack, te e caffè.

Sabato sera, per gli amanti della musica, i Tortoise saranno ai Magazzini Generali: sono ancora qui, vivi e soprattutto vitali come ai tempi dell’album TNT, capolavoro che fece da spartiacque tra il post-rock ed un certo modo di concepire il prog-rock.

E non finisce qui…sempre sabato sera Shaggy, il re del pop reggae sarà al Leoncavallo per il suo primo concerto italiano. A Mr Lover Lover si deve la rivisitazione in chiave pop del genere di Bob Marley, suo il merito di aver incrementato il numero dei fan di questo genere musicale.

In tema di mostre invece segnaliamo Carlo Civelli alla Pinacoteca di Brera dal 26 novembre: l’esposizione intende ricomporre la collezione originale posseduta dalla pinacoteca, coniugando tavole rimaste a Brera alle parti conservate a Berlino, Montreal, Londra, Francoforte, Avignone, Denver, Venezia e Firenze.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend: Shaggy, i Tortoise e i primi eventi natalizi

MilanoToday è in caricamento