Cultura

Feste, Halloween e non solo per questo primo weekend di novembre in città

Un weekend da brivido per l’arrivo di Halloween: la festa al centro sociale Leoncavallo a base di zucca, ma non solo. Mostre fotografiche di studenti, sull’Africa e una dedicata a Emilio Longoni. Per gli appassionati di materiali, gli ultimi giorni di Vitrum

Un fine settimana tutto da brivido per l’arrivo di Halloween e delle sue streghe. Ma non solo ragnatele e urla di spavento, in questo weekend meneghino.

Da venerdì pomeriggio alle 18, allo Spazio Oberdan, comincia la rassegna cinematografica “Invictis Victi Victuri”, il riarmo morale della Democrazia italiana 1948 – 1960. Il primo appuntamento è una tavola rotonda dal titolo “La Patria alle origini dell’Alleanza atlantica”, con la partecipazione degli storici Maurizio Serra, Piero Visani e dello stesso Maurizio Cabona, che introdurrà, alla fine dell’incontro, le proiezioni dei film.

Per coloro che vogliono invece vedere un pezzetto di Africa, dal 28 ottobre al Castello Sforzesco, si tiene “Autoritratto di Kalongo. L'Africa raccontata da giovani apprendisti fotografi”, 30 scatti sui conflitti dimenticati e il ritorno a casa, realizzati da 20 giovani studenti ugandesi.

Per capire invece cosa fanno i giovani, ma soprattutto gli studenti dell’università, i chiostri della Cattolica ospitano da questa settimana “Italian Students, the exhibition”, una mostra di scatti del celebre fotografo William Willinghton con testi di Aldo Grasso.

Per gli aspiranti dj, venerdì sera ai Magazzini Generali, Reset. Una crew di dj, produttori e creativi per promuovere i nuovi talenti della scena elettronica nostrana e internazionale

Sabato sera invece, per festeggiare Halloween, tutti al Leoncavallo, in maschera naturalmente! Il popolare centro sociale parte alle 21 con cenone luculliano a base di zucca. A seguire, proiezioni di film e di pellicole inedite e, dalle 23 dance floor, live & dj set, videoproiezioni e allestimenti scenici da brivido.

Sabato si conclude anche il Vitrum, il salone internazionale dedicato a questo materiale e specializzato in macchinari e prodotti trasformati.

Infine, alla Galleria d’Arte Moderna, ospita una mostra di studio dedicata a Emilio Longoni, in occasione dei 150 anni dalla sua nascita, con l’esposizione di ventitré emblematici dipinti rappresentativi della sua produzione ed esplicativi per la nostra storia.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feste, Halloween e non solo per questo primo weekend di novembre in città

MilanoToday è in caricamento