Cultura Sant'Ambrogio / Piazza Sant'Ambrogio

Tolto un centimetro di calcare: tornano a splendere le fontane di piazza Sant’Ambrogio

Le fontane sono state restaurate da Palazzo Marino in accordo con la soprintendenza

La fontana restaurata

Sono tornate al loro splendore le due fontane incastonate nella recinzione monumentale del Tempio della Vittoria in piazza Sant’Ambrogio a Milano (conosciuto anche come Sacrario dei Caduti). Il restauro, realizzato nell’anno del centesimo anniversario della fine della Grande Guerra, ha consentito di valorizzare il monumento progettato nel 1928 da Giovanni Muzio in onore delle associazioni combattentistiche alla memoria dei milanesi caduti durante la guerra. La notizia è stata diramata da Palazzo Marino con una nota.

L’intervento, condotto in accordo con la soprintendenza, ha riattivato dopo 20 anni il circolo dell’acqua e ha consentito di riportare all’aspetto originale i materiali con cui furono realizzati i due manufatti; ricoperti da strati di deposito calcareo, in alcuni punti di oltre un centimetro.

L’intervento si è concluso con il rifacimento della dotazione idraulica degli scarichi, completamente deteriorati dal tempo ed occlusi dal calcare, consentendo la ripresa del circolo dell’acqua. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tolto un centimetro di calcare: tornano a splendere le fontane di piazza Sant’Ambrogio

MilanoToday è in caricamento