rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cultura

Finalmente finito il teatro Nazionale, ma è polemica per la pensilina

Finalmente inaugurato il nuovo Teatro Nazionale: interno in stile Broadway e facciata completamente rinnovata. Primo spettacolo inaugurale il 2 ottobre. Intanto è già polemica per una pensilina di accesso ai garage della piazza, antistante il teatro

E' stato inaugurato ieri il nuovo teatro Nazionale, rinnovato e migliorato per portare a Milano “un pizzico di grandeur di Broadway”. Saranno infatti 1500 i posti disponibili nel teatro da ora in avanti e ci sarà un palco largo 19 metri, profondo 14 e alto 17 metri. L’apertura al pubblico sarà il 2 ottobre con lo spettacolo Disney “la Bella e la Bestia”.

“Abbiamo cercato di ricucire le parti strutturali, storiche e decorate riportandole a una nuova vita. Mantenendo inalterata la loro veste originale l'abbiamo tuttavia combinata con tecnologie sofisticate” ha spiegato l’architetto Piero Lissoni

Rinnovata anche la facciata Anni 20. Ed è proprio l’esterno a scatenare le prime polemiche. In Piazza Piemonte infatti, dove sorge il teatro, è stato costruito un parcheggio sotterraneo con una pensilina per l’uscita proprio davanti a quest’ultimo: la facciata viene così deturpata e drasticamente tagliata dal gabbiotto per l’accesso al parcheggio.

Secondo Lissoni “La definirei invasiva, anzi è un brutto oggetto del tutto fuori proporzione ha detto” proseguendo però dicendo che “la bellezza della facciata compenserà”.

Intanto il sindaco Moratti ha assicurato la sua presenza alla prima del 2 ottobre.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finalmente finito il teatro Nazionale, ma è polemica per la pensilina

MilanoToday è in caricamento