Torna l'abbonamento Invito a Teatro: nella scorsa stagione boom dei giovani

Per la prima volta un tagliando riservato agli spettacoli delle compagnie. Aderiscono 15 teatri milanesi: una formula unica in Italia che ha successo da 41 anni

Parte, per la quarantunesima volta, lo storico e fortunato abbonamento "Invito a Teatro", l'unico in Italia che unisce vari teatri della città offrendo al pubblico una opportunità straordinaria: quella di scegliere a quali spettacoli assistere tra ben 96 possibilità, nell'ambito della programmazione di 15 teatri e numerose compagnie.

Esiste dal 1978 ed è un abbonamento rivolto a chi non vuole "legarsi" a un solo teatro e a chi frequenta poco lo spettacolo dal vivo. Un abbonamento che, secondo gli operatori, è particolarmente adatto a "stimolare" la curiosità degli spettatori. La novità della stagione 2019/2020 è l'aggiunta di un tagliando che potrà essere utilizzato per uno dei 12 spettacoli di sette compagnie lombarde. La stagione precedente ha visto un ulteriore incremento di abbonati con particolare aumento (+50%) degli spettatori under 26, i giovani. Coloro che, almeno secondo "leggenda", vanno poco a teatro. 

Sono quattro le formule di abbonamento: il classico da 8 spettacoli, quello "potenziato" da 10 rappresentazioni, l'abbonamento extra-urbano per chi abita fuori città (4 tagliandi) e l'abbonamento da 4 tagliandi under 26, con una forrmula particolare che viene confermata per questa stagione: grazie a Camera di Commercio e al Comune di Milano, per ogni abbonamento under 26 vengono offerti altri quattro ingressi gratuiti per invitare un amico, sempre under 26.

conferenza stampa invito a teatro 2019 2020-2

Le sinergie culturali

E non è tutto: i giovani abbonati, grazie alla collaborazione con Abbonamento Musei, potranno acquistare a prezzo scoontato l'abbonamento Musei Young con ingresso in oltre 150 strutture museali in Lombardia e in Valle d'Aosta. Infine, insieme al circuito dei cinque teatri lirici lombardi (Opera Lombardia), si svilupperanno altre sinergie promozionali durante il corso della stagione.

«Siamo felici di sviluppare una rete di collaborazioni con altre istituzioni culturali, essendo profondamente convinti che la multiculturalità sia una strategia indispensabile nel nostro tempo. In questa volontà troviamo il pieno appoggio della nostra "cabina di regia", vale a dire il comitato composto da rappresentanti del Comune di Milano, della Regione Lombardia, di Fondazione Cariplo e Camera di Commercio. Siamo anche molto lieti di poter annunciare la partecipazione del Trust Filippo Perego di Cremnago Onlus al nostro lavoro promozionale», ha dichiarato Mimma Guastoni, presidente di Teatri per Milano che gestisce Invito a Teatro dal 2016 (in precedenza era una iniziativa del settore cultura della Provincia).

Invito a Teatro: come funziona

Per il 2019/2020, sono previste varie tipologie di abbonamento. Vediamole: 10 spettacoli (100 euro), 10 spettacoli ridotto (90 euro), 8 spettacoli (80 euro), 8 spettacoli ridotto (72 euro), 4 spettacoli under 26 (34 euro), 4 spettacoli extra-urbano (50 euro). Come sempre, gli spettacoli vanno scelti tra le produzioni e ospitalità dei teatri aderenti. L'abbonato può assistere ad un solo spettacolo per ciascun teatro presentando la card alla cassa del teatro per il ritiro del biglietto. Nell'abbonamento sono incluse eventuali prenotazioni e prevendite.

L'abbonamento extra-urbano è riservato ai residenti fuori dal Comune di Milano, mentre gli abbonamenti ridotti sono riservati agli associati delle realtà convenzionate con Teatri per Milano (Abbonamento Musei, Doc Servizi e Cral Banco Popolare - Circolo Lodi). Cone detto, l'abbonato under 26 riceverà una ulteriore card con 4 ingressi gratuiti, che possono essere utilizzati soltanto insieme all'abbonamento "principale" e da un'altra persona anch'essa under 26. 

Infine, l'abbonato ha diritto al 30% di sconto sugli spettacoli previsti dall'abbonamento di un determinato teatro, dopo avere assistito allo spettacolo gratuito in quel teatro; e, esaurita la card, potrà asssitere a tutti gli spettacoli inseriti nel programma di Invito a Teatro con la riduzione del 30% sul prezzo del biglietto.

Invito a Teatro: i teatri aderenti

Sono quindici le strutture teatrali che aderiscono al circuito Invito a Teatro: Teatro Carcano, Teatro Elfo Puccini, Manifatture Teatrali Milanesi (Teatro Litta e Teatro Leonardo), Pacta dei Teatri (Salone via Dini), Piccolo Teatro, Teatro del Buratto, Teatro della Cooperativa, Teatro Filodrammatici, Teatro Fontana, Teatro Franco Parenti, Teatro i, Teatro Martinitt, Teatro Menotti, Teatro Out off, Triennale Milano Teatro.

L'abbonamento può essere acquistato nelle biglietterie dei teatri aderenti oppure online su VivaTicket.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MilanoToday è in caricamento