rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cultura

Vento protagonista del premio “Il futuro della città: l’ambiente”

Il vento protagonista del concorso “Il futuro della città: l'ambiente. Aria nuova in città”. Tra i progetti vincitori, anche due producono energia sfruttando lo spostamento d’aria creato dal passaggio di veicoli su strade e rotaie

Il vento è stato protagonisti dei progetti premiati oggi al concorso “Il futuro della città: l'ambiente. Aria nuova in città”, che serve a promuovere lo sfruttamento delle energie rinnovabili: tre dei vincitori hanno presentato progetti legati al vento.

Ad aggiudicarsi il primo premio è stato “City Speed Turbines” di Alessandra Rapaccini: una sequenza di archi a turbine che producono energia sfruttando lo spostamento d’era creato dal passaggio di veicoli su strade e rotaie.

Legato all’energia eolica anche “Blossom” si Paola Schiattarella Serena La Daga e Alessia Massimi. Le tre donne hanno immaginato grandi fiori in grado di illuminare servendosi dell’energia del vento.

Il terzo progetto “ventoso”, che ha ricevuto una menzione speciale dalla giuria, è “sub-e” di Livio Cocuzza: una serie di sfoghi nella metropolitana per sfruttare lo spostamento d’aria creato dal passaggio dei convogli.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vento protagonista del premio “Il futuro della città: l’ambiente”

MilanoToday è in caricamento