Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura

"Milan, Milan": la cover di "New York, New York" dedicata alla città meneghina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Milan, Milan: ovvero la celebrazione della milanesità e della lingua lombarda, in sontuoso stile Broadway. Con una Liza Minnelli in salsa meneghina che regge degnamente il confronto con l'originale, ecco una cover della celeberrima "New York, New York" che celebra Milano, il suo idioma e la sua frenetica voglia di fare. Una versione in lengua che mantiene intatti l'allure e la grandeur della grande metropoli.

Ma soprattutto, "Milan, Milan" accende e punta i riflettori sulla innossidabile "lingua di Milano", il Meneghino: oggi più che mai oggetto di dibattito grazie alla recentissima proposta di legge regionale lombarda, che punta a far diventare l'idioma di Carlo Porta (il "lombardo classico" o "naturale", come è stato denominato) la seconda o (ancora meglio) la prima lingua della città della Madonnina e di tutta la Lombardia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Milan, Milan": la cover di "New York, New York" dedicata alla città meneghina

MilanoToday è in caricamento