Cultura

Dal 4 al 7 novembre le forze armate incontrano i cittadini

Dal 4 al 7 novembre il Ministero della Difesa ha organizzato in tutte le regioni e i capoluoghi d’Italia una serie di eventi di incontro con i cittadini, per dare rilievo ad una ricorrenza tanto significativa per la nostra storia

Il 4 novembre di 91 anni fa veniva siglata la fine della 1ª Guerra Mondiale e, da allora, nel turbolento evolversi del cosiddetto “secolo breve”, le Forze Armate italiane hanno raccolto la sfida dell’innovazione, adattandosi con capacità, motivazione e tecnologia ai nuovi scenari internazionali che andavano delineandosi, per il mantenimento della pace, della stabilità e della sicurezza nel mondo.

Impegno iniziato già nel 1982, allorquando il primo contingente italiano della missione Libano 1 sbarcò a Beirut.

In tale ottica, anche quest’anno il Ministero della Difesa ha organizzato, dal 4 al 7 novembre, in tutte le regioni e i capoluoghi d’Italia, una serie di eventi di incontro con i cittadini, oltre che per dare rilievo ad una ricorrenza tanto significativa per la nostra Storia, anche per illustrare la più moderna concezione della professione del militare.

Una professionalità che vede oggi impegnati, nei più diversi teatri operativi, tra i quali Afghanistan, Libano, Kosovo per citarne alcuni, oltre 8.000 militari italiani, sotto l’egida delle organizzazioni internazionali di riferimento (ONU, NATO e Unione Europea).

Per la città di Milano, è stato incaricato il Comando della 1^Regione Aerea, in quanto Comando di Presidio Militare Interforze delle 4 Forze Armate, ed il Corpo della Guardia di Finanza, ad elaborare il ‘Programma delle Celebrazioni’.

I punti salienti di tale programma – coordinato tra le componenti militari e le Istituzioni cittadine (Comune, Prefettura, Ufficio Scolastico Regionale), vedranno coinvolta la nostra Città, nella settimana dal 4 al 7 novembre 2009, in una serie di cerimonie militari, mostre statiche ed eventi dinamici, dimostrativi alla popolazione delle capacità logistico-operative delle Forze Armate impiegate nell’ambito delle missioni internazionali per il mantenimento della pace nel mondo che, di seguito riassunti, prevedono:

il 4 novembre
, dalle ore 10.00, una CERIMONIA MILITARE, con Alzabandiera solenne, presso il Sacrario dei Caduti milanesi per la Patria di S.Ambrogio, in occasione della giornata  delle  FF.AA.,  con  la  presenza  di  tutte  le componenti del Presidio Militare

dal 4 al 7 novembre
:

-    l'allestimento di MOSTRE STATICHE, aperte al pubblico, presso Piazza Duomo, Piazzetta Reale e Loggia dei Mercanti, nonchè presso la caserma 'S.Barbara' di p.le Perucchetti, con orari dalle 09.oo alle 18.oo;
-    l’allestimento a Tema di alcune VETRINE di attività commerciali del centro Città;
-    la sfilata delle FANFARE MILITARI presso alcune delle principali vie/piazze cittadine del centro;
-    l’effettuazione di CONFERENZE NELLE SCUOLE, per far conoscere agli studenti la realtà delle missioni all’estero, grazie al contributo di ufficiali conferenzieri che vi hanno attivamente partecipato;


il 7 novembre
, alla presenza del Ministro della Difesa, On. Ignazio La Russa, si avrà il culmine della manifestazione: sono previste una CERIMONIA MILITARE che  si svilupperà al mattino ed al pomeriggio in piazza Duomo con Alzabandiera solenne, allocuzioni autorità, lancio di paracadutisti, consegna onoreficenze, esibizione Fanfare Militari, etc., e, presso la caserma S.Barbara, oltre alla mostra statica, una ESIBIZIONE DINAMICO-DIMOSTRATIVA di unità operative delle varie forze armate con presenza di aeromobili.

Infine, dalle ore 21.00, presso l'Auditorium “G.Verdi” in c.so S.Gottardo a Milano, avrà luogo una SERATA – gratuita ed aperta alla cittadinanza - con esibizione delle fanfare militari, testimonianze di personale militare che ha partecipato a missioni fuori dei confini nazionali, interviste da parte di giornalisti professionisti inviati di guerra, filmati, storia ed attualità delle FF.AA., il tutto integrato con interventi ed esibizioni di artisti del mondo dello spettacolo, da Fausto Leali a Viola Valentino da Andrea Roncato a Giò Di Tonno, e altri.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 4 al 7 novembre le forze armate incontrano i cittadini

MilanoToday è in caricamento