Lunedì, 14 Giugno 2021
Cultura

Morto a Milano Riccardo Garrone, il "San Pietro" Lavazza: mille volti di una carriera infinita

E' morto in ospedale a Milano l'attore Riccardo Garrone, 90 anni da compiere l'1 novembre

Garrone nel celebre spot

San Pietro nello spot della Lavazza, in tempi più recenti. Ma anche il geometra Calboni in 'Fantozzi subisce ancora' di Neri Parenti, quello delle 'olimpiadi' aziendali' e della gita in camper. E il primo, mitologico avvocato Giovanni Covelli nell'esordio assoluto dei cinepanettoni nostrani: il capofamiglia annoiato che sbotta dopo i regali di Natale con la frase che tratteggia un'epoca, "E anche questo Natale se lo semo levati dalle p... ". Poi ruoli drammatici, con un talento vivissimo messo in risalto. E il doppiaggio, Lotso in 'Toy Story 3' (la carriera completa).

Impossibile non ricordare il suo volto e la sua voce, che in una carriera lunga più di 50 anni sono nella storia della commedia italiana e arrivano fino alle serie tv.

E' morto in ospedale a Milano l'attore Riccardo Garrone, 90 anni da compiere l'1 novembre. Dopo l'accademia drammatica e l'esordio con Mario Mattoli ('Adamo ed Eva') ha lavorato con tutti i grandi nomi da Fellini (La Dolce Vita) a Mario Monicelli, Dino Risi, Luigi Zampa, Ettore Scola, Damiano Damiani. Popolare anche in tv dove partecipò alla prima edizione di un 'Medico in Famiglia'.

Una storia artistica quasi infinita, che l'ha portato al ritiro completo dalle scene solo 2 anni fa, a età avanzatissima. A cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta arrivò a recitare in 3 o 4 film all'anno. Commedie leggere, ma anche fillm impegnati, con Alberto Sordi o Ugo Tognazzi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a Milano Riccardo Garrone, il "San Pietro" Lavazza: mille volti di una carriera infinita

MilanoToday è in caricamento