Cultura

Il Museo di Leonardo ora ha un bookstore

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” ha aperto il suo nuovo negozio: un progetto unico, dove trovano spazio idee innovative e proposte originali legate a scienza e tecnologia

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” ha aperto il suo nuovo negozio, con ingresso indipendente da Via Olona 6. Un progetto unico, dove trovano spazio idee innovative e proposte originali legate a scienza e tecnologia.

“MUST”  come acronimo di Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, “SHOP” come spazio destinato a fare degli acquisti. Quest’area rappresenta la prima fase dello sviluppo di servizi integrati (bar, ristorante, guardaroba, nuova biglietteria) con l’offerta culturale ed educativa che il Museo metterà a disposizione dei suoi visitatori nei prossimi anni.

“Questo negozio ha un doppio ruolo” ha dichiarato il presidente del Museo Giuliano Urbani “è un’attività che porta risorse da reinvestire in nuovi progetti del Museo, ma allo stesso tempo è un nuovo momento che si inserisce nel percorso di visita museale, coerente con il resto dell’offerta che proponiamo al nostro pubblico. Ringrazio sentitamente – ha continuato Urbani - tutto lo staff del Museo che lavora con passione e che ha interamente progettato MUST SHOP. Lo spazio che inauguriamo oggi è frutto di un percorso iniziato con la legge Ronchey del 1993”.
 

“MUST SHOP vuole essere non soltanto un negozio” ha commentato il direttore generale del Museo Fiorenzo Galli “ma un innovativo spazio di incontro e di socializzazione. È parte integrante della nostra offerta culturale ed educativa, che arricchisce e completa l’esperienza al Museo. È il frutto del lavoro di almeno 20 professionalità diverse, interne alla nostra organizzazione – ha proseguito Galli - L’allestimento è stato progettato dal nostro staff di Exhibition Design in partnership con Progetto Lissone, che l’ha anche realizzata. I prodotti in vendita con il marchio Museum Creation sono stati interamente disegnati dal nostro Ufficio grafica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Museo di Leonardo ora ha un bookstore

MilanoToday è in caricamento