Il Naviglio grande mappato come uno dei luoghi più silenziosi d'Italia

L'Accademia del Silenzio sta scegliendo i luoghi d'Italia dove fermarsi per riflettere, studiare, pensare, fuori dal frastuono di tutti i giorni. E anche la caotica Milano sembra avere un luogo da "piuma blu"

Naviglio

Il Naviglio grande è stato mappato come uno dei luoghi più silenziosi d'Italia. Soprattutto nella parte verso la periferia, che arriva a Corsico. No, non è follia. Ma il risultato della fase preliminare di un progetto sul silenzio dell'Accademia del Silenzio di Anghiari, in Toscana. 

Il sodalizio, fondato qualche tempo fa da alcuni studiosi e filosofi, è nato "per diffondere la cultura del silenzio, del rispetto dei luoghi, della ricerca e della meditazione interiore, del piacere di re-imparare a riascoltare: suoni, voci, natura… Per promuovere una “nuova militanza del silenzio” nei consueti luoghi di vita e di soggiorno, contro l’inutile rumore. Per favorire un approfondimento delle occasioni e delle risorse intellettuali che hanno la necessità del silenzio, per creare, comporre, scrivere, camminare, leggere, pensare, dipingere, fare giardinaggio", si legge nel sito di presentazione. 

E l'obbiettivo è quello di arrivare ad assegnare una "Piuma blu" ai luoghi italiani più silenziosi, sul modello dei marchi ambientali delle associazioni ambientaliste a parchi o spiagge. Sulla base delle segnalazioni dei simpatizzanti, sono stati individuati una cinquantina di luoghi, in tutt'Italia, che potrebbero fregiarsi di tale titolo: il Naviglio grande, sorprendentemente, è uno di questi (qui è possibile vederli tutti), perchè merita "una passeggiata verso Corsico, dove è proibito alle auto".

C'è poi un commento alla mappa che suggerisce un altro posto milanese: si tratta di "via Solferino 6", nel cortile interno, "un silenzio celestiale nel centro della città". 

Mentre scriviamo, un carosello di clacson, motorini, brusio di voci affastella piazza Repubblica. E' possibile cancellare questa voce gorgogliante e continua della città, per coloro che hanno bisogno di "rieducarsi al silenzio e di curarsi con esperienze intensive di vita silenziosa, anche in relazione a stress emotivi, a disagi esistenziali e a momenti critici"? Sul Naviglio grande sembra di sì. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento