Cultura

Stratos, la Strada e la Ortese: ecco le nuove intitolazioni di vie a Milano

La delibera della giunta

Alfonsina Strada

Diverse le intitolazioni toponomastiche decise dalla giunta di Milano. Si è già detto della via interna al Parco di City Life, che viene intitolata al cantautore italo-greco Demetrio Stratos (Area), con una cerimonia-concerto a partire dalle 19 di lunedì 13 giugno. 

Si chiamerà "Giardino per gli Artisti" l'area verde nel Municipio 2 tra via Lumière, via Cavalcanti, via Sant'Alessandro Sauli, via Battaglia e via Soperga, in zona Loreto. L'idea è venuta dal Municipio in considerazione del fatto che si tratta di una zona ricca di laboratori artistici. Si chiamerà invece via Alfonsina Strada il tratto tra l'asse ferroviario di Milano San Cristoforo e via Gonin, nel Municipio 6. Strada (nata Morini), morta a Milano nel 1959, è stata la prima donna italiana a competere come ciclista in gare maschili (Giro di Lombardia e Giro d'Italia). Pertanto è considerata pioniera della parificazione tra donne e uomini negli sport.

A City Life, oltre a percorso dedicato a Stratos, due nuovi tratti viari saranno dedicati ad Anna Castelli Ferrieri (Boezio-Tre Torri) e ad Anna Maria Ortese (Tre Torri-Domodossola). Castelli Ferrieri, architetto, si è impegnata nella ricostruzione di Milano dopo il dopoguerra e ha insegnato al Politecnico e alla Domus Academy. Ortese, scrittrice, ha collaborato con diversi quotidiani tra cui il Corriere della Sera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stratos, la Strada e la Ortese: ecco le nuove intitolazioni di vie a Milano

MilanoToday è in caricamento