Poletti: «E' tempo di Iop, persone al centro della ripartenza»

Come coinvolgere i dipendenti delle aziende a 50 anni dallo Statuto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Per ripartire ai tempi del coronavirus occorre mettere al centro le persone attraverso la comunicazione interna aziendale. È “tempo di IoP”, di comunicazione che parli alle persone e delle persone. È questa la chiave di lettura proposta nel libro “Tempo di Iop: Intranet of people” (Dario Flaccovio Editore): scritto dal giornalista professionista e comunicatore Filippo Poletti, ex consigliere dell’Ordine nazionale, dal 9 maggio 2020 è disponibile come ebook e dal 28 maggio in formato cartaceo nelle librerie.

«Il nuovo coronavirus Covid-19 – scrive Poletti – ha imposto il distanziamento fisico. Improvvisamente, nel mondo del lavoro, i professionisti si sono trovati da soli, lontani dai colleghi e dalla routine. Per questa ragione occorre ricreare e rafforzare, attraverso la comunicazione interna, quel comune sentire che fa di un’azienda un organismo coeso». Pubblicato nel 50esimo anniversario dello Statuto dei lavoratori (20 maggio 1970), il volume propone in quasi 300 pagine, alla fine di ciascuno dei 10 capitoli, un’intervista fatta a professionisti della comunicazione, imprenditori, consulenti aziendali e docenti. Tra questi Gianluca Preziosa, direttore generale di Siare Engineering, l’azienda di Crespellano-Valsamoggia incaricata all’inizio del mese di marzo 2020 dalla Protezione Civile di fabbricare 2.350 respiratori polmonari, destinati a curare i malati di coronavirus negli ospedali italiani. «Mai come oggi, in un momento di grandissima difficoltà, i nostri sforzi devono essere indirizzati a sviluppare la comunicazione interna, condividendo le ragioni di ciò facciamo e le sfide da compiere. – conclude Poletti –. Lo possiamo fare usando ad esempio la intranet, promuovendo l’unità per il bene comune, il dialogo aperto, la formazione per la crescita continua, il benessere e la sostenibilità. Dopo anni in cui il dibattito nel mondo delle telecomunicazioni si è concentrato sull’IoT o Internet of Things è giunto il momento di dedicare la nostra attenzione anche all’IoP o Intranet of People».

Torna su
MilanoToday è in caricamento