menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Scala

La Scala

Scala, le prossime "Prime" saranno con Otello e Macbeth

L'annuncio di Pereira, sovrintendente uscente, durante un incontro coi detenuti a San Vittore

La Prima della Scala del 7 dicembre 2020 sarà con l'opera lirica Otello, mentre nel 2021 sarà la volta del Macbeth, entrambe di Giuseppe Verdi. Ad annunciarlo è stato Alexander Pereira, sovrintendente uscente, nell'ambito di un incontro al carcere di San Vittore con i detenuti. L'incontro è inserito nel palinsesto Prima Diffusa, in vista della rappresentazione della Tosca di Giacomo Puccini per il prossimo 7 dicembre.

La conferma definitiva arriverà però da Dominique Meyer, il sovrintendente in arrivo, ma non dovrebbero esserci sorprese in merito. Meyer arriverà alla Scala all'inizio di marzo, mentre Pereira a dicembre inizierà a guidare il Maggio Fiorentino.

Quanto a Meyer, ha fatto sapere che gli piacerebbe un giorno riuscire a portare nuovamente Riccardo Muti a dirigere l'orchestra scaligera. Muti è già atteso il 22 gennaio per un concerto della Chicago Symphony Orchestra nell'ambito di una tournée europea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cos'è la "certificazione verde" per uscire dalla Lombardia e come si ottiene

Coronavirus

Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento