Cultura

Primo Festival Berbero, da domani a Milano

Sportivi e letterati, un dottore della chiesa e un faraone d'Egitto. Sono i “tributi” che i Berberi hanno dato all'umanità. Da domani, a Milano, la festa è per loro grazie alla prima edizione del Festival Berbero: musica, fotografia e approfondimenti culturali

Hanno dato all'umanità un faraone d'Egitto (Sheshonq I), un Dottore della Chiesa (Sant'Agostino), Papi (come Gelasio I), letterati (come Terenzio), personaggi dello spettacolo (come la Bond girl Leila Shenna), sportivi (come Zidane). Stiamo parlando dei Berberi, ovvero il popolo indigeno dell'Africa settentrionale, anche se attualmente, per distinguerli dalla popolazione di origine araba, si preferisce definirli come coloro che parlano la lingua berbera.


Tuttora diffusi nel Nord Africa, soprattutto in Marocco ma anche in Algeria (nella regione della Cabilia) e negli altri Stati, sono stati anch'essi protagonisti dei fenomeni migratori verso l'Europa. Ne stiamo parlando perché  a Milano, il prossimo weekend, è stato organizzato il primo festival berbero cittadino, a cura dell'Associazione Culturale Berbera.

  Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito  


Saranno tre le location: il Museo di Storia Naturale, la scuola media T. Gulli e la sede dell'associazione, presso l'Arci-Corvetto.
Vediamo nei dettagli il programma, che si snoda tra approfondimento culturale, musica e fotografia. Si inizia venerdì 14, al Museo di Storia Naturale di corso Venezia, con una conferenza sui berberi nell'antichità, relatori l'archeologa Alessandra Bravin e il linguista Vermondo Brugnatelli. L'appuntamento è alle 21. Sabato 15, alla scuola media Gulli di via Martinetti (zona Bande Nere), per tutta la mattinata sarà possibile assistere ad esibizioni di danza tradizionale e, nei corridoi, sarà allestita una mostra fotografica sulla cultura e le tradizioni berbere. Infine, domenica 16, presso l'Arci-Corvetto di via Oglio 21, alle 11.30 si terrà un incontro con l'attrice e regista Djamila Amzal sul tema della rinascita culturale berbera, mentre nel pomeriggio, dopo un buffet nordafricano, spazio alla musica tradizionale con Kiki Ensemble, Fatoum e Yuba.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Festival Berbero, da domani a Milano

MilanoToday è in caricamento