"Prove aperte dell'orchestra giovanile Pepita"

I 40 ragazzi, dagli 8 ai 19 anni che compongono l’Orchestra Giovanile Pepita eseguiranno la tradizionale prova d’orchestra settimanale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Valentina 10 anni violino, Elena 15 anni flauto traverso, Joel 11 anni percussioni , Valerie 8 anni violoncello. Sono solo alcuni dei ragazzi che giovedì 31 marzo, alle ore 17.30, si esibiranno in un pomeriggio di prove aperte presso lo Spazio Sforza Triennale Expo Gate.
I 40 ragazzi, dagli 8 ai 19 anni che compongono l'Orchestra Giovanile PEPITA eseguiranno la tradizionale prova d'orchestra settimanale in una location d'eccellenza, al centro della città, per regalare a tutta la cittadinanza e ai numerosi turisti che ogni giorno gremiscono la zona, un momento musicale unico nel suo genere.

"La musica è innanzitutto condivisione" ci spiega la presidente Barbara Bianchi Bonomi "per questo è da tempo che desideravamo aprire al pubblico e alla città le nostre prove, condividendo la passione che da molti anni porta i nostri giovani allievi a ritrovarsi una volta la settimana e coltivare così un piccolo grande sogno, suonare insieme". Dal 2009 Children in Crisis Italy sostiene l'Orchestra Giovanile PEPITA, un progetto fondato sulla capacità di inclusione sociale della musica e sull'universalità del suo linguaggio per offrire ai ragazzi del territorio milanese, che non ne avrebbero la possibilità, l'opportunità di ricevere una formazione musicale e di fare musica d'assieme.
L'associazione crede fortemente che educazione e cultura possano però essere veicolate anche attraverso la musica, strumento in grado di combattere e prevenire fenomeni legati al disagio giovanile. In questi 8 anni, sono stati più di 250 i ragazzi del territorio milanese che hanno partecipato al progetto. Si ringrazia la Triennale di Milano per la gentile concessione dello Spazio Sforza.

Dal 2011, l'Orchestra Giovanile PEPITA aderisce al progetto italiano "Sistema delle Orchestre e dei Cori Giovanili" voluto dal Maestro Abbado. Sul modello venezuelano di Abreu, sono nati in ogni regione dei "Nuclei", ossia centri didattici che coinvolgono i giovani nell'apprendimento della musica, tra i quali PEPITA sarà presente per la Regione Lombardia, con la prospettiva di avviare in maniera sempre più diffusa e capillare anche a livello nazionale l'opportunità di accesso gratuito alla musica per un numero sempre maggiore di ragazzi.

Torna su
MilanoToday è in caricamento