Cultura

Provincia di Milano: al via “Blues in Indro 2009”, quinta edizione

Da domani 20 maggio presso la Sala Azzurra dell’Idroscalo 4 serate gratuite all’insegna delle calde note “blu” italiane e internazionali

Si apre domani 20 maggio nella nuova Sala Azzurra dell’Idroscalo di Milano la quinta edizione di “Blues in Idro 2009”, manifestazione curata dal noto bluesman italiano Fabio Treves, che negli anni ha portato nel capoluogo lombardo personaggi del calibro di Eric Bibb, Jerry Portnoy e tanti altri. Quattro serate interamente gratuite all’insegna del grande Blues, con ospiti internazionali e band emergenti.

Si parte domani con le note di Dr. Sunflower e la sua Jug band con uno spettacolo in grado tracciare la storia del Blues in maniera disincantata, reale, mai didascalica. Giovedì 27 maggio sarà il turno del one man band Francesco Piu, autodidatta, considerato uno dei nuovi talenti della chitarra blues in Italia, anticipato sul palco dalla chitarra di Tolon Marton.

Si prosegue il 10 giugno, ospiti: Tea Spoon Quartet e Cigarbalblus. Ad aprire Il palcoscenico dell’ultima serata, invece, il 17 Giugno, saranno i Baton Rouge che lasceranno poi spazio all’attesissima performance di Roy Young e la sua band, una voce paragonabile a quella leggendaria di Otis Redding che saprà conquistare anche il pubblico italiano.

“Portare il Blues fra la gente" è questo lo slogan che da cinque anni accompagna “Blues in Idro” – confessa Fabio Treves curatore della manifestazione -. L’obiettivo è proprio quello di avvicinare sempre di più il pubblico italiano a questa forma musicale, facendo scoprire i valori che ne sono alla base: solidarietà, aggregazione, partecipazione e fratellanza. Il blues, che ha dato origine al rock e al jazz è per natura intergenerazionale. Ci auguriamo che il pubblico continui a rispondere numeroso come per le scorse edizioni”.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Milano: al via “Blues in Indro 2009”, quinta edizione

MilanoToday è in caricamento