rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cultura Duomo / Piazza della Scala

Scala, anteprima della Traviata per raccogliere fondi per i terremotati

L'annuncio del teatro. Lo spettacolo è previsto per il 26 febbraio, a metà prezzo rispetto alle rappresentazioni ufficiali. Che saranno sei e sono già tutte esaurite

Un'anteprima straordinaria de "La Traviata" per raccogliere fondi per le popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia. Lo ha deciso il Teatro alla Scala programmando lo spettacolo per domenica 26 febbraio alle ore 19, con l'accordo di tutti gli artisti e i lavoratori coinvolti.

L'incasso sarà devoluto ad un progetto per l'infanzia che sarà presto individuato dalla direzione del teatro. L'iniziativa ha avuto il consenso del sindaco di Milano Giuseppe Sala, che è anche presidente della Fondazione Teatro alla Scala. 

I biglietti costeranno la metà rispetto alle rappresentazioni ufficiali e saranno messi in vendita a partire da sabato 11 febbraio dalle 9 presso la biglietteria centrale e dalle 12 sul sito web del teatro.

Lo spettacolo andrà poi in scena per sei recite (già esaurite) dal 28 febbraio al 14 marzo, con la direzione di Nello Santi, la regia di Liliana Cavani, la scenografia di Dante Ferretti e i costumi di Gabriella Pescucci. Nell'anteprima benefica del 26 febbraio, Ailyn Perez è Violetta, Francesco Meli è Alfredo Germont e Leo Nucci è Giorgio Germont. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scala, anteprima della Traviata per raccogliere fondi per i terremotati

MilanoToday è in caricamento