Martedì, 16 Luglio 2024
Cultura

Supermilano days riscopre la tradizione lombarda

Supermilano Days‬ 2016, dal 30 aprile all’8 maggio, riscopre la ‪tradizione‬ lombarda. Focus su ‪corti‬ e ‪cascine‬

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Focus su Corti & Cascine. Ville, chiese, corti e cascine aperte … a passeggio nel territorio. Dal 30 aprile all'8 maggio si rinnova l'appuntamento con Supermilano Days - la rassegna primaverile per eccellenza, giunta alla nona edizione. L'iniziativa, che dal 2008 ha saputo richiamare sul territorio circa 350.000 visitatori, è volta a promuovere e valorizzare il patrimonio culturale e ambientale lombardo. Tanti i comuni interessati, tra il nord ovest di Milano, la provincia di Monza e Brianza e il Parco Regionale delle Groane, impegnati a mettere in scena un fitto cartellone di iniziative.

Corti e cascine. Sono le realtà che rappresentano il tessuto storico, sociale e culturale della tradizione di un tempo, nonché il tema che rappresenta il fil rouge della manifestazione, scelto proprio per rappresentare la tradizione lombarda e la sua evoluzione. Tra le molte attività in programma ritroviamo poi tutto l'universo caratteristico di Supermilano Days: la natura, l'arte, la cultura e tanta musica per tutti i gusti. Via quindi a feste di primavera, spettacoli, eventi, visite che si terranno all'interno delle corti storiche più belle, per raccontare e rivivere un pezzo della storia di questi luoghi.

Tra gli appuntamenti all'aperto, per rinnovare il contatto con la natura che si risveglia, biciclettate, camminate e percorsi botanici, escursioni all'interno di aree protette come le Oasi WWF di Vanzago e del Caloggio e gli orti aperti al Boscoincittà di Milano. Oltre ai numerosi appuntamenti "per tutti" sicuramente molto adatti anche al pubblico dei più piccoli, in agenda anche tante attività pensate apposta per loro: laboratori, spettacoli, caccia al tesoro, visite guidate ad hoc. Promuovere l'arte e le ricchezze del territorio è il cavallo di battaglia di Supermilano Days. Non possono mancare quindi le visite a Beni Artistici d'eccezione come ville, palazzi e angoli del territorio davvero unici. Solo per citarne alcuni: Villa Valera ad Arese, la chiesa di vetro a Baranzate, Villa Arconati e Fabbrica Borroni a Bollate, Casa Testori a Novate, Attrezzeria Scenica Rancati a Cornaredo, la storica locomotiva Gamba de Legn a Settimo Milanese, le Ville Gentilizie (Villa Crivelli Pusterla - Limbiate, Villa Tittoni Traversi - Desio, Palazzo Arese Borromeo - Cesano Maderno).

Supermilano Days valorizza l'arte in ogni sua forma e, nella cornice di suggestive corti ma non solo, si potrà assistere a moltissime performance musicali, teatrali e artistiche in genere. C'è davvero l'imbarazzo della scelta: dalla musica Gospel al pop, dalla classica alla lirica, al jazz. Esibizioni di musicisti (flauto, arpa, piano, organo) e di tenori già affermati, così come di allievi di scuole musicali e importanti accademie. Cori, bande e divertenti spettacoli di cabaret con canzoni in milanese. Da sabato 30 aprile a domenica 8 maggio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supermilano days riscopre la tradizione lombarda
MilanoToday è in caricamento