Cultura

Taccoin 2010, la prima agenda letteraria en meneghin

Nasce a Milano il “Taccoin 2010” la prima agenda letteraria interamente in milanese, che ripercorre, settimana per settimana, le date della storia e i luoghi di Milano. Un omaggio alle tradizioni meneghine e alla storia della nostra città

Nasce dall’incontro professionale fra Gianni Rizzoni, editore e scrittore, autore dell’Agenda Letteraria e Roberto Marelli, attore e scrittore, punto di riferimento della tradizione culturale meneghina, il Taccoin 2010, la prima agenda letteraria in lingua milanese.

“Il Taccoin 2010 è un omaggio alle tradizioni meneghine e alla storia della nostra città, un racconto affascinante che ci accompagna alla scoperta di questo nuovo anno”, ha detto l’assessore Massimiliano Orsatti intervenendo alla presentazione.

Il Taccoin 2010 è un vero e proprio libro-agenda che ripercorre, settimana per settimana, le date della storia di Milano, dei suoi personaggi del mondo della cultura, gli avvenimenti storici e i luoghi della tradizione.

Sfogliando le pagine del volume si riscopre la vena poetica e la capacità espressiva della lingua milanese che in poeti e scrittori come Carlo Maria Maggi, Carlo Porta, Emilio De Marchi, Edoardo Ferravilla, Delio Tessa, ripropone tutto il suo valore letterario e il grande senso dell’autoironia, caratteristica peculiare della tradizione meneghina.

Il Taccoin dimostra come la lingua dialettale milanese abbia tutti i requisiti per essere uno strumento moderno di divulgazione storica e culturale. La ricchezza delle citazioni e degli aneddoti offre anche ai non “milanesi” il piacere di ripercorrere la storia di una città che ha sempre saputo coniugare il gusto della tradizione con la ricerca della modernità. A tutti i presenti è stata donata una copia del Taccoin 2010.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taccoin 2010, la prima agenda letteraria en meneghin

MilanoToday è in caricamento