Lunedì, 27 Settembre 2021
Cultura

Teatro Alla Scala: per ogni spettacolo ci saranno sempre 100 biglietti al costo di 2 euro

Lo ha detto il ministro dei Beni culturali al termine di un incontro con il sovrintendente

I giovani dai 18 ai 25 anni potranno andare a vedere gli spettacoli alla Scala di Milano pagando due euro. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, al termine di un incontro con il sovrintendente Alexander Pereira, precisando che al momento al Piermarini si inizierà nel 2019 con una sperimentazione di 100 ingressi per ogni produzione, in aggiunta alle offerte già messe in campo dal teatro.

Il ministro ha quindi deciso di estendere il modello di agevolazioni per i giovani introdotto nel sistema museale statale anche a tutti i 14 teatri-fondazioni lirico-sinfoniche italiane.

“L’obbiettivo è sempre lo stesso, quello di favorire, di incentivare, il gusto per un consumo di tipo culturale” ha spiegato il ministro, puntando a coinvolgere quei “giovani che in questo momento magari guardano a cose come un museo, piuttosto che ad un’opera lirica piuttosto che ad uno spettacolo di prosa o ad altre forme di consumo culturale, un po’ con scetticismo, come a cose del passato”.

“Questa è la ragione per cui sui musei abbiamo già fatto qualcosa, adesso iniziamo a farlo sulle fondazioni lirico-sinfoniche e poi proseguiremo su altre forme di spettacolo per offrire una possibilità economicamente accettabile: non è il caso di fare grandi proclami politici che poi non hanno le gambe per andare avanti”, ha continuato il ministro, sottolineando che “stiamo pensando a qualcosa di sistematico, che possa andare avanti per anni, che avvicini un po’ di più i giovani al consumo culturale”.

“La cultura – ha chiosato Bonisoli – non è la soluzione contro il disagio giovanile ma sono convinto che possa aiutare, portando un vantaggio all’intera società”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Alla Scala: per ogni spettacolo ci saranno sempre 100 biglietti al costo di 2 euro

MilanoToday è in caricamento