rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cultura Duomo / Via Francesco Sforza, 28

Tesori di un caveau sotterraneo a Milano diventano un museo gratuito

Una racconta lunga sei secoli torna alla luce e diventa un'esposizione permanente

A Milano il 26 marzo apre I Tesori della Ca' Granda, un nuovo museo a ingresso gratuito, con una collezione permanente. Si tratta dei Tesori della Ca' Granda, una collezione che racconta sei secoli di beneficienza milanesi. Molti i capolavori presenti, dall'unico ritratto eseguito su commissione da Giovanni Segantini alle tele di Francesco Hayez, Carlo Carrà e Mario Sironi.

Ai visitatori, per la prima volta, sarà visibile il tesoro custodito per secoli in un caveau sotterraneo. Il percorso espositivo, voluto dalla Fondazione Ca' Granda Policlinico, è formato dalle opere che sin dal 1459 sono state donate da numerosi milanesi all'Ospedale. In mostra quadri ma anche strumenti medici e scentifici dal 1800 fino a oggi.

Come sarà il museo

I Tesori della Ca' Granda avrà sede in via Francesco Sforza 28, sede degli uffici amministrativi e dell'Archivio Storico del Policlinico di Milano, e sarà visitabile dal lunedì al sabato dalle 10 alle 18. Cinque le sale espositive, con 23 ritratti dal '600 al '900 firmati da artisti come Giovanni Segantini, Francesco Hayez, Giuseppe Molteni, Mosé Bianchi, Carlo Carrà, il Pitocchetto, Filippo Abbiati, Emilio Longoni, Mario Sironi.

Oltre ai dipinti, nel museo sono ospitate cinque sculture, tra cui quelle che raffigurano il Duca Francesco Sforza e San Carlo Borromeo, rispettivamente il fondatore e uno dei primi grandi benefattori della Ca' Granda. I Tesori della Ca' Granda comprende anche una sala in cui si alterneranno mostre tematiche. I volontari del Touring Club Italiano guideranno gratuitamente i visitatori attraverso il percorso espositivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tesori di un caveau sotterraneo a Milano diventano un museo gratuito

MilanoToday è in caricamento