rotate-mobile
Cultura Duomo / Piazza della Scala

Scelta la prima della Scala 2024, sarà “La forza del destino” di Verdi

L'opera ha inaugurato la stagione una sola volta nel 1965. Il cartellone è stato presentato martedì 28 maggio

Si aprirà con “La forza del destino” la stagione 2024 della Scala che inizierà il 7 dicembre prossimo, giornata di Sant’Ambrogio. Si tratta di una delle opere maggiori e più complesse di Verdi che ha inaugurato la stagione una sola volta nel 1965. Nel cartellone presentato martedì 28 maggio, c'è anche Norma, opera che Bellini scrisse per la Scala e che dalla Scala manca dal 1977.

Parlando del ritorno di Norma, Meyer ha commentato "Dobbiamo affrontare questi titoli, non ci si può nascondere sempre. Non si tratta di coraggio, è nostro compito presentare queste opere, non si può avere paura sempre del 'fantasma' di Maria Callas".

In totale durante la stagione verranno messi in scena 14 titoli d’opera. Non solo, ci sono anche otto titoli del balletto, mentre la stagione sinfonica propone sette programmi per un totale di 21 serate, cui si aggiungono le dieci della Stagione della Filarmonica, tre Concerti Straordinari, sei Orchestre Ospiti, quattro recital pianistici, sette Recital di canto e i Concerti da camera della domenica mattina nel Ridotto, senza dimenticare le due opere per bambini e ragazzi e il palinsesto di concerti-spettacolo per famiglie e bambini pensato da Mario Acampa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scelta la prima della Scala 2024, sarà “La forza del destino” di Verdi

MilanoToday è in caricamento