Cultura Sempione / Viale Emilio Alemagna, 6

Musei, nuovo look e logo per la Triennale

Cambia la comunicazione del polo espositivo di viale Alemagna

Una 'T' formata dall'incontro di tre bande verticali e tre bande orizzontali. È questo il nuovo logo della Triennale, che sostituirà la vecchia 'T' rossa ideata da Italo Lupi. Il polo espositivo di viale Alemagna ha optato per un cambio di look, sia nell'identità visiva sia nella comunicazione online, con un sito internet totalmente rinnovato.

Il rilancio della Triennale

Il nuovo aspetto è stato scelto in occasione della 22esima Triennale, che inaugurerà il prossimo 1° marzo e sarà dedicata alla natura. Obiettivo del nuovo look è quello di favorire un rilancio a livello locale e internazionale dell'istituzione milanese. Due gli studi che hanno curato i progetti grafici dopo esser stati scelti da altrettante commissioni attraverso una procedura di selezione: lo svizzero Norm, che ha creato il nuovo logo, e Accurat, con sedi a New York e Milano, che ha realizzato il sito. 

Il 17 febbraio il presidente del museo, Stefano Boeri ha presentato la nuova identità visiva della Triennale con un incontro aperto al pubblico che ha ripercorso anche la storia della comunicazione della sede espositiva, dall'epoca delle Esposizioni Internazionali del '900 ai loghi di Italo Lupi e Pierluigi Cerri, utilizzati negli ultimi anni.

Lo scorso 30 gennaio è stata annunciata l'apertura a Milano del più grande museo del design in Europa, per la cui realizzazione il Governo ha annunciato un investimento di dieci milioni di euro. In questa occasione Boeri aveva dichiarato: "Prima dell'avvio del Salone del Mobile inaugureremo il Museo del Design italiano alla Triennale, dove ci sarà una parte stabile al piano terra dedicato a questo settore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musei, nuovo look e logo per la Triennale

MilanoToday è in caricamento