menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Milano a Sanremo in bici per la cultura: parte 'l'Ultima ruota'

L'iniziativa, per chiedere che la cultura non sia considerata l'ultima ruota del carro, è partita mercoledì 24 febbraio da piazzale XXIV maggio per raggiungere il teatro Ariston

Una sfida su due ruote per chiedere che la cultura e lo spettacolo dal vivo non vengano considerati l'ultima ruota del carro, come fatto fino ad ora nella gestione della pandemia. È l'iniziativa 'L'Ultima Ruota', partita da piazza XXIV maggio a Milano nella mattinata di giovedì 24 febbraio e attesa a Sanremo l'1 marzo, data dell'inizio del festival.

"Siamo Professionist* del mondo della Cultura e dello Spettacolo che si mettono in sella per dar vita ad un'azione dal forte valore poetico e politico - scrivono gli organizzatori sui social -. Pedalando raccoglieremo le voci di chi riconosce la Cultura come necessaria, anche in termini di Salute dei cittadini. Formeremo una carovana a pedali che toccherà piazze, musei e teatri, luoghi vitali per il territorio che sono stati brutalmente chiusi".

VIDEO. Lavoratori dello spettacolo in bici fino al Festival di Sanremo

Alla partenza da piazza XXIV maggio a Milano hanno partecipato la regista Serena Sinigaglia con gli attori della compagnia Atir, il regista Renato Sarti, l’attore Valerio Bongiorno e l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno che si è rivolto al governo con queste parole: "L’ultima Ruota ha un grande valore come testimonianza del mondo della cultura ma anche perché è un’indicazione di metodo: se vogliamo arrivare da Milano a Sanremo sappiamo che dobbiamo fare delle tappe, che dobbiamo creare un percorso che sarà scandito nel tempo. Ecco, dobbiamo fare lo stesso a livello governativo per la ripresa delle attività culturali, stabilire un obiettivo e poi, tappa per tappa, sapere che da qui, fino al momento in cui veramente potremo tornare a condividere esperienze culturali, ci saranno dei momenti intermedi”.

"Un'azione coraggiosa, democratica, epica e gentile com'è la bicicletta, che porta a spingere sui pedali all'insegna di salite e discese, glorie e fatiche - continuano gli ideatori de' 'L'Ultima Ruota' -.  La bicicletta sarà la nostra cifra stilistica, la metafora del nostro mestiere, sarà catalizzatore sociale e scandirà il nostro procedere. Nessuno in questa Milano-Sanremo arriverà primo, l'unica vittoria è arrivare insieme (...). La carovana a pedali si muoverà nel rispetto assoluto di tutti i protocolli sanitari e prima di partire ci avranno già tamponati". Una decina gli artisti e i rappresentanti della cultura che pedaleranno fino alla cittadina ligure supportati da un'ammiraglia, oltre a fotografo e video documentarista. Per sostenere l'impresa è attivo il crowfunding buonacausa.org/cause/ultima-ruota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento