Venerdì, 25 Giugno 2021
MilanoToday

Da Milano si punta sulla nutraceutica

L'azienda farmaceutica milanese registra un fatturato in aumento del 25,3% in un settore, quello degli integratori alimentari, che nel 2015 in Italia ha costituito un mercato da 2,6 miliardi di euro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Numeri in salute per Aurora Biofarma, start-up farmaceutica milanese attiva nella ricerca, nello sviluppo e nella commercializzazione di nutraceutici, fitoterapici ed integratori alimentari.

L'azienda comunica infatti i dati economici a chiusura del primo trimestre 2016, in cui si è registrato un aumento del fatturato pari al 25,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente: una crescita tre volte superiore al mercato di riferimento (+7,9%) per un fatturato di circa 9,5 milioni di euro.
La crescita di Aurora Biofarma si innesta in un trend, quello della nutraceutica, che fa oggi da locomotiva all'intero comparto farmaceutico.

Si tratta infatti di un mercato che - secondo le ultime rilevazioni Federsalus (cui Aurora Biofarma è associata) - nel 2015 in Italia ha contato più di 1500 aziende che hanno totalizzato vendite per un giro d'affari complessivo di 2,6 miliardi di euro.

Scienza giovane, la nutraceutica - crasi tra le parole "nutrizione" e "farmaceutica" - viene definita come la "via colorata alla salute", basata sul principio del cibo come medicina.
Così si giustifica il successo di questo settore tra i consumatori italiani, sensibili per tradizione alle tematiche legate all'alimentazione: sempre nel 2015 infatti nel Belpaese la spesa annua pro capite in nutraceutici è stata di circa 40 euro, ben oltre la media europea ferma a 28 euro (dati Ims Health Italia, marzo 2016).

«L'aumento di un target sempre più evoluto e consapevole unito alla presenza di fattori culturali che valorizzano aspetti quali prevenzione e benessere sono gli elementi che spiegano questa forte domanda di integratori» - dichiara l'amministratore delegato di Aurora Biofarma, Nicola Di Trapani - «Oltre a garantire benefici per la propria salute, mission della nostra azienda sempre focalizzata sul paziente, la nutraceutica si sta rivelando anche un'opportunità di sviluppo per l'economia globale che potrà crescere ancora di più attraverso una sinergia di tutti gli attori coinvolti»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Milano si punta sulla nutraceutica

MilanoToday è in caricamento