rotate-mobile
Dossier La riqualificazione

Quella Goccia poco trasparente nella Milano che consuma troppo suolo

Una delle più importanti riqualificazioni cittadine, quella dell’area Bovisa-Goccia, sconta un processo poco trasparente e si teme una nuova colata di cemento in una Milano che è la terza città italiana per consumo di suolo nel 2021

“Manca un piano urbanistico esecutivo, soprattutto con valore vincolante, che spieghi davvero ai cittadini milanesi cosa prevede concretamente il recupero di questa porzione di territorio”, denuncia a Dossier l’architetto Giuseppe Boatti

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento