rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Dossier Le indagini / Basiglio

Artem Uss, il ruolo del padre (amico di Putin) e come è entrato in Italia da 'ricercato'

Continuano le indagini su Artem Uss, l'imprenditore russo sparito nel nulla mentre si trovava ai domiciliari a Basiglio in attesa dell'estradizione negli Usa. Tra chi poteva entrare in casa sua anche il padre, amico personale dello "Zar"

Tre giorni da fantasma. Una sola traccia, la prima, all'aeroporto di Malpensa. Poi 72 ore di buio, o quasi. Almeno prima del ritorno in quell'aeroporto, quella volta finito però con le manette. Una sorta di piccolo giallo in un giallo enorme, quello di Artem Uss, il 40enne imprenditore russo sparito lo scorso 22 marzo dai domiciliari a Basiglio, dove si trovava in attesa...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento