Dossier Truffe

Operazioni da 15 milioni e investitori a bocca asciutta: così funziona il sistema truffe immobiliari milanesi

La società Hub, oggi in liquidazione, e le sue controllate avrebbero raggirato decine di clienti per milioni di euro. L'esposto dei presunti truffati e il reticolo societario. Le vittime adescate durante i corsi di un “guru” del web

Una vecchia palazzina in via Eustachi, zona signorile di Milano, dove le case valgono più di 6mila euro al metro quadrato; un piccolo quadrilocale acquistato, ristrutturato e poi rimesso sul mercato. Con la promessa di ottenere non solo il capitale investito, ma anche il 6 per cento di interessi. Questa operazione immobiliare è solo una delle tante proposte dalla Hub real estate e asset management e dalle sue controllate - Pelide, Futura, Nami - a tanti piccoli operatori che volevano investire nel mercato milanese delle case. La maggior parte delle compravendite non è andata però a buon fine. Centinaia di investitori non hanno più rivisto né il capitale versato né gli interessi

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento