Dossier Le mani sulla città

Affarista e resiliente: come si muove la mafia nell'economia di Milano e in quali zone opera

Nonostante gli interventi giudiziari, i clan mafiosi si rigenerano velocemente, collaborano tra loro e con organizzazioni criminali straniere, evitando conflitti territoriali per massimizzare i profitti illeciti

Il Pnrr e le Olimpiadi invernali attirano investimenti della criminalità organizzata, soprattutto la ‘ndrangheta, in logistica, edilizia e ristorazione per riciclare capitali illeciti. La Direzione investigativa antimafia e l’Università di Milano evidenziano una crescente infiltrazione mafiosa nell’economia lombarda, con sofisticate operazioni finanziarie e uso di tecnologie criptate. Nonostante le interdittive antimafia, la mafia continua a prosperare, intrecciandosi con l’economia legale e rigenerandosi rapidamente. I clan collaborano tra loro e con organizzazioni criminali straniere, evitando conflitti territoriali

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento